Avvocato, artista, allevatore, viticoltore, Lorenzo Massart non è certo un uomo che si annoia. Nel Casentino, ultimo avamposto del Chianti, il produttore conduce con grande dinamismo un’azienda gioiello che sforna mediamente 10.000 bottiglie annue di pregiato vino. Se la sua passione in termini enologici è il Sangiovese, è la valorizzazione del Vin Santo, che in pochi continuano a produrre con maestria in zona, il suo chiodo fisso degli ultimi anni, con risultati di impressionante costanza che purtroppo non possiamo apprezzare in questa Edizione rimandandone l’assaggio alla prossima Guida. Da non perdere in azienda l’allevamento di asini sardi, che Lorenzo fa crescere dagli anni Sessanta in una delle campagne più accoglienti di Toscana.
C66 2015
Rosso | Igt | 14,0% | € 25
4 grappoli
POGGIOTONDO 2015
Rosso | Igt | 13,5% | € 20
4 grappoli
Chianti LE RANCOLE 2015
Rosso | Docg | 14,0% | € 18
4 grappoli

Che bere ora che sta arrivando la primavera?
No problem ... i vini di Poggiotondo sono calibrati per tutte le stagioni.
Bere per credere!

Buon anno 2017 dagli uomini e dagli animali grandi e piccini di Poggiotondo.
E ... mi raccomando, con questo freddo ricordatevi di bere più vino. Di Poggiotondo. Ovviamente.

Buon Natale di cuore a chi ci ama, a chi ci vuole bene e anche a chi ci odia (soltanto).
Da tutti quelli di Poggiotondo

Pagine